«Siamo felici che finalmente tutta la categoria porti avanti il sostegno alle Società tra professionisti, da noi sempre caldeggiate fin dal 2013. Infatti, iscritte all’Ordine dei medici Chirurghi e Odontoiatri, danno priorità alla scelta etica e terapeutica inserendo capitale e vantaggi, ma non consentono ai portatori di capitale “non medici” di essere decisori a fini deontologici, civili e penali. Questo a vantaggio del cittadino- paziente e dello Stato. Notiamo come anche CAO Roma non organizzi più da tempo, come in passato, convegni per caldeggiare le Srl “non-Stp”, ma al contrario avalli e appoggi le nostre posizioni».

Il segretario nazionale AIO Danilo Savini commenta la sentenza della Commissione Centrale Esercenti Professioni Sanitarie-CCEPS, che ha confermato il depennamento di una Stp da parte della Commissione Albo Odontoiatri dell’Ordine di Roma perché non ottempera alle norme ordinamentali. «Una decisone che non può che trovarci concordi. La posizione di CAO Roma e Cceps, per noi ineccepibile è la seguente: le Stp sono tali, e possono essere iscritte all’albo, se in esse esercitano una professione ordinistica almeno due terzi dei soci, e se appartengono ai soci professionisti almeno i due terzi delle quote».

«In passato e per anni – continua Savini – la nostra battaglia per le STP è stata vista da molti, Cao Roma e altre associazioni di categoria comprese, come una battaglia da “poco realisti e molto idealisti”. Quando finalmente molti decisori politici regionali e nazionali hanno capito il valore etico, sociale e fattuale della posizione AIO e di questo strumento, abbiamo con gioia visto la categoria unirsi sulla nostra posizione e farla divenire come propria. Ne siamo grati».

Contattaci

Utilizza il form sottostante per entrare in contatto con noi.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.






Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l’informativa sulla privacy ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali *
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 3.1
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.2
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.3
Do il consensoNego il consenso