ECM

06/12/2007

Sintesi del XXII Congresso Nazionale AIO

XXII CONGRESSO NAZIONALE


AIO:”affidabile nell’impegno per l’Odontoiatria”


“Assicurazioni e capitali di terzi in odontoiatria

La bocca del paziente rischia di diventare una piazza d’affari?”


Con questo tema si è aperto, sabato 1 dicembre 2007, il XXII congresso nazionale AIO a Cagliari. Il presidente Gerhard Seeberger ha introdotto il dibattito sull’ingresso in odontoiatria delle assicurazioni e di capitali di terzi, che potranno in un futuro prossimo arrivare a gestire megastrutture sanitarie, mortificando e svilendo la libera professione odontoiatrica. AIO si è impegnata fino ad oggi ad alzare un fronte compatto contro tale prospettiva, ribadendo che l’odontoiatra non è un rivenditore di manufatti protesici, ma un prestatore di opera intellettuale, che esercita, secondo scienza e coscienza ,un atto medico, volto a prevenire, diagnosticare e riabilitare individualmente le patologie orali del paziente. Quest’ultimo deve essere libero di poter scegliere il professionista e di poter discutere assieme a lui il suo piano di trattamento. Alcuni Enti, con l’obiettivo di abbattere i costi odontoiatrici, proponendo il sistema di convenzionamento diretto mediante assicurazioni e terzi paganti, tolgono al paziente tale possibilità di scelta, abbassando la qualità delle prestazioni.

Al congresso sono intervenuti:

Dr. Burton Conrod, Presidente Féderation Dentaire International, FDI (Canada)

Dr. Patrick Hescot, Presidente European Regional Organisation, ERO-FDI (Francia)

Prof. Alexandre Mersel, Scientific Director International Association for Dental Promotion (Israele)

Prof. Wilfred Georg Schilli, Presidente Medicine du Monde D (Germania)

Dr. John Fredricksen, Presidente Chicago Dental Society, CDS (U.S.A.)

Dr. Todd H. Cubbon, Presidente Chicago Dental Society,CDS (U.S.A.)

Dr.ssa Audrey Camilleri, Delegato UE Associazione Odontoiatrica Maltese (Malta)

Dr Victor Emanuel Guerrero Reynoso, Presidente Asociacion Dental Mexicana, ADM (Messico)

Prof. Vjekoslav Jerolimov Presidente Associazione Dentale Croata, CDA (Croazia)

Dr. Giuseppe Renzo, Presidente Commissione Nazionale degli Iscritti agli Albi degli Odontoiatri

Dr. Agostino Sussarello, Presidente della Federazione Regionale degli OMCeO della Sardegna

Prof. Vincenzo Piras, Presidente del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria (Cagliari)

Dr. Augusto Malentacca, Presidente Comitato Italiano di Coordinamento delle Società Scientifiche


Tutte queste figure hanno manifestato contrarietà sulla mercificazione dell’odontoiatria, offrendo spunti di riflessione sull’argomento. In particolare si è evidenziata l’esigenza di rafforzare la qualità relazionale tra odontoiatra/medico e paziente, la qualità delle prestazioni, la capacità manageriale del professionista, supportata da un valido percorso universitario. Si è appreso anche che negli Stati Uniti i terzi paganti, che percepiscono il 30% dell’importo della prestazione, stanno fallendo per la bassa qualità delle stesse.

La qualità costa soldi, ma la mancanza della stessa costa di più, sia in termini economici che giudiziari e soprattutto biologici.

Siamo rimasti profondamente colpiti ma non sorpresi dall’intervento del Presidente CAO Giuseppe Renzo, che ci ha portato il saluto della Presidenza e del Comitato Centrale della FNOMCeO e che ha espresso in maniera forte e decisa la volontà di avere scelto di essere presente al Congresso AIO e non in altra sede, in quanto si riconosce e riconosce l’impegno AIO a tutela della saluta orale del paziente .

Egli ha ribadito la volontà e l’impegno dell’organo istituzionale che rappresenta, di continuare a perseguire la strada di incontro e confronto con le autorità ministeriali competenti, sulla tutela della salute orale del paziente e sul blocco dell’intrusione del terzo pagante, interessato solo al profitto.

Il Dr. Malentacca ha sollecitato i presenti ad uscire dall’apatia, in questo momento triste e critico della libera professione, in maniera da contrastare uniti iniziative pericolose per l’odontoiatria, già approvate e in atto, come il recente documento sul tariffario minimo e massimo siglato dall’altro sindacato di categoria.


A seguito di questi interventi, si sono aperti i lavori del XXII Congresso Nazionale AIO, che ha visto la partecipazione numerosa di colleghi, odontotecnici, igienisti e assistenti alla poltrona, che hanno apprezzato la varietà delle relazioni e dei relatori, divisi in diverse sale.

La domenica si è svolta l'Assemblea Nazionale Elettiva AIO, alla quale hanno partecipato tutti i delegati nazionali di tutte le sedi provinciali, per eleggere la squadra che guiderà AIO nel triennio 2008-2010.


Il risultato delle elezioni è stato diffuso con apposito comunicato.


Il Presidente Nazionale

Gerhard Seeberger


Il Segretario Generale

Salvatore Rampulla