Sindacato

15/01/2004

Nasce l'Ufficio Centrale degli Odontoiatri

News del 23 dicembre 2003


Odontoiatri, ancora un passo avanti. Nella seduta di ieri, 22 dicembre, il
Comitato Centrale della FNOMCeO ha approvato l'istituzione dell'Ufficio
Centrale degli odontoiatri della Federazione. Per la prima volta, il settore
acquista quindi una sua autonomia anche da un punto di vista amministrativo
e gestionale. Lungi dall'essere una mera sistemazione interna degli uffici,
il fatto ha una grossa rilevanza politica, siglando anche per questa via, il
cammino degli odontoiatri lungo un percorso di sempre maggiore autonomia.
"Si tratta del coronamento - ha infatti detto al proposito Pippo Renzo,
presidente della Commissione Nazionale degli Odontoiatri - di un lavoro di
crescita della professione che, in totale armonia con l'area medica, parte
comunque da lontano ed ha come obiettivo finale una nostra piena autonomia".
Esattamente si parte dalla legge 409 del 1985: E' con questa legge che nasce
la professione sanitaria dell'odontoiatria. Ad essa vengono attribuiti tre
poteri: il potere di nominare i rappresentanti della specifica professione;
il potere di conciliare le controversie tra professionisti e tra
professionisti e pazienti; il potere disciplinare. Con l'articolo 6 di tale
legge vengono quindi istituiti due Organi specifici e autonomi rispetto al
Consiglio direttivo della Fnomceo, con prerogative che prima facevano invece
capo al direttivo stesso: la Commissione per gli iscritti all'Albo dei
medici chirurghi e la Commissione per gli iscritti all