AIO in Tour

10/03/2016

GRANDE SUCCESSO PER AIO AL CHICAGO MIDWINTER MEETING 2016


 


Associazione Italiana Odontoiatri ancora una volta protagonista al 151° Midwinter Meeting uno dei più grandi congressi ed esposizione merceologica odontoiatrica nel Nord America e nel mondo, organizzato dalla Chicago Dental Society che si svolgerà dal 25 al 27 febbraio al Mc Cormick Place West, organizzato dalla Chicago Dental Society ma con una grande novità! Per la prima volta due relatori AIO hanno relazionato al Mc Cormick Place West nel programma scientifico del congresso, su medicina del sonno e temi di politica sanitaria, descrivendo le problematiche più attuali dell’Odontoiatria europea.


Marzia Segù Presidente della Società Italiana Medicina del Sonno Odontoiatrica - Odontoiatria nella Medicina del Sonno - SIMSO (www.simso.it) ha parlato del ruolo dell’Odontoiatra nell’identificare precocemente problemi di russamenti e apnee notturne (sindrome Osas)
che possono portare a insonnia e colpi di sonno durante il giorno, all’origine di incidenti stradali. La conoscenza delle correlazioni tra anatomia, funzionalità e occlusione del cavo orale e problemi di russamento porta l’Odontoiatra a scoprire anni prima un possibile paziente e a identificare stili di vita corretti per ritardare e se possibile evitare il problema.


Gerhard Seeberger, speaker della Federation Dentaire Internationale con la sua relazione “Dentistry in Italy: Not a Political Priority, but Excellence for People” ha lanciato una riflessione sulla sostenibilità delle cure odontoiatriche a livello globale. Due relazioni di punta per un evento - iMeeting, il titolo di quest’anno – più che mai dedicato ai passi avanti tecnologici, con oltre 600 aziende presenti e oltre 30,000 partecipanti. Come di consueto, erano presenti i vertici dell’Associazione, a partire dal Presidente Pierluigi Delogu, dal vice Fausto Fiorile, dal Tesoriere Enrico Lai e dal responsabile dei rapporti con l’Odontoiatria Usa Giancarlo Couch, a testimoniare che l’Italia non è solo un mercato ma un’antenna sullo sviluppo della Professione e del Settore Dentale.  La presenza dei relatori AIO in un evento così importante è un ulteriore affermazione di un AIO sempre più presente e forte, ma anche di un’Italia che conta. La delegazione dell’Associazione ha avuto un’importante colazione di lavoro con il presidente dell'American Dental Association Carol Gomez Summerhays  per esplorare soluzioni al problema che Usa e Italia hanno in comune: la tutela dei pazienti che decidono di farsi curare presso società di capitali operanti nel settore dell’Odontoiatria e degli odontoiatri che lavorano per queste cliniche. Nella foto, da sinistra Enrico Lai, Marzia Segu, Pierluigi Delogu, la Presidente ADA Carol Gomez Summerhays, Giancarlo Couch, Fausto Fiorile,  President-elect American Dental Association Gary L. Roberts, Gerhard Seeberger. In qualità di rappresentanti della professione sanitaria i delegati AIO sono stati ricevuti per un incontro di lavoro anche al Consolato generale d’Italia.