Eventi

Periodo

dal sabato, 21 aprile 2018 - 08:30
al sabato, 21 aprile 2018 - 14:00

Presso

PALAZZO DE CANDIA

VIA GENOVESI

CAGLIARI

Descrizione

AIO CAGLIARI    21 APRILE 2017

LEAF EXPANDER: I NUOVI ORIZZONTI DELL'ESPANSIONE MASCELLARE IN ORTODONZIA INTERCETTIVA

5 CREDITI ECM

ABSTRACT
Il deficit trasversale del mascellare superiore Ë una componente molto frequente delle malocclusioni, sia dentali che scheletriche, generalmente accompagnata da crossbite posteriore e/o dall'affollamento dell'arcata superiore. La frequenza del crossbite nella popolazione può spaziare dal 6 al 30 %, nelle diverse ricerche. La possibilità che si veri chi un'autocorrezione spontanea del difetto in caso di cessazione dei fattori eziologici, quali alcune abitudini viziate, sono alquanto ridotte (da 0% a 9%).
Ben noto invece che la possibilità di realizzare l'espansione delle basi ossee mascellari diminuisce con il crescere dell'età.. Ne consegue la necessità di una accurata valutazione diagnostica precoce che permetta di classi care i pazienti in base alla tipologia di de cit mascellare che li caratterizza e di applicare quindi i protocolli clinici pi˘ appropriati.
A tal proposito ricordiamo che anche le Raccomandazioni Cliniche in Odontostomatologia, pubblicate nel gennaio 2014 a cura del Ministero della Salute, intervengono sul tema delle problematiche mascellari trasversali: "Hanno un particolare rilievo per le possibili implicazioni nello sviluppo di asimmetrie scheletriche e per la stretta relazione tra dimensioni trasversale, sagittale e verticale. Tra le problematiche trasversali quelle riconducibili ad una contrazione del mascellare presentano un'elevata frequenza, dato ancora pi˘ rilevante quando nella definizione di contrazione del palato viene considerato anche un rapporto occlusale trasversale testa a testa." Molti autori, nell'arco di decenni, hanno realizzato apparecchi per l'espansione mascellare, differenti per caratteristiche tecniche e biomeccaniche, per l'ammontare dell'espansione ottenibile e per tipologia delle modificazioni prodotte (ortodontiche - ortopediche - miste). Tutte le tecniche hanno in comune l'applicazione di forze che agiscono in senso vestibolare sui denti pilastro, in grado di determinare sui mascellari reazioni morfologiche le cui caratteristiche sono legate principalmente a tre fattori:


a) età del paziente (età evolutiva o ne crescita)
b) tipo di forza applicata (leggera = ortodontica o pesante ortopedica)
c) tempo di applicazione della forza (continua - discontinua -
Negli ultimi tempi la nostra attenzione si Ë focalizzata sulle modalità di azione e sull'e cacia clinica dell'espansore riattivabile con molle a balestra in Ni-Ti MEMORIAÆ, denominato Leaf Expander, nato nel 2013 da una evoluzione del concetto su cui si basava il suo predecessore, l'E.L.A. (Espansore Lento Ammortizzato), dotato di una molla compressa riattivabile in acciaio (C. Lanteri, F. Francolini 2005).
Il Leaf ExpanderÆ (L.E.) è un dispositivo ortodontico, progettato e costruito su misura individuale, che permette di realizzare l'espansione del mascellare, prevalentemente mediante rimodellamento dento-alveolare, con forze leggere e continue, predeterminate per intensit‡, direzione, con ammontare dello spostamento predicibile (Lanteri C., Lanteri V., Gianolio A., Beretta M., Cherchi C., Franchi L., A new way for no compliance palatal expansion: e Leaf Expander Journ Clin Orthod 2016).


DOTTOR GIANOLIO
Laureato in Odontoiatria nel 1999, Specialista in Ortognatodonzia presso l'Universit‡ degli Studi di Cagliari nel 2007, esercita la libera professione dedicandosi esclusivamente all'Ortognatodonzia come collaboratore esterno presso studi odontoiatrici in Piemonte e Lombardia.
-  Diploma di Perfezionamento in Ortodonzia Intercettiva, Universit‡ di Parma, nel 2000.
- Diploma di Perfezionamento in Ortodonzia e Parodontologia, Universit‡ di Firenze, nel 2001
-     Diplomato alla Tweed Foundation for Orthodontic Research - The Tweed Course ? Tucson - AZ (USA)   - Aprile 2005
-     Specialista in Ortognatodonzia presso l'Universit‡ degli Studi di Cagliari - 2007
-     Premio Presentazione su CD-ROM  - XVII Convegno Naz. SIDO ? Firenze 2002
-     Premio Poster - XIX Convegno Naz. SIDO ? Rimini 2005
-     Premio Poster - XXIV Congresso Nazionale Si.Te.Bi. ? Roma  2006
-     Premio Comunicazione - XX Congresso Internazionale SIDO - Napoli 2007
-     Premio Poster ? XIX Congresso Nazionale SIOI ? Pisa 2017
Socio Ordinario SIDO (Società Italiana di Ortodonzia) dal 2013
Socio AIO, ASIO, SIOI
Autore di pubblicazioni in campo ortodontico sia a livello Nazionale che Internazionale.
Relatore in Congressi Nazionali e Internazionali
Relatore Congressi Aio (Associazione Italiana Odontoiatri)
Cultore della Materia (Ortognatodonzia)
Dal 2009 Istruttore Master II livello di Ortodonzia Intercettiva e Pedodonzia - Università di Pisa

Manager Eventi

eventi@aio.it



Iscriviti al Corso

 
E' necessario effettuare il Login per procedere con l'operazione richiesta