Sindacato

28/01/2008

CAO: documento del Tavolo del 25.01.2008



 










FNOMCeO




 

Roma, lì 25 gennaio 2008.

 

 

 

Il Tavolo congiunto fra la Commissione per gli Iscritti all’Albo degli Odontoiatri della FNOMCeO, le Società Scientifiche di Odontoiatria, le Associazioni Odontoiatriche, l’Associazione Odontotecnica in rappresentanza anche delle Associazioni dei Consumatori riunito presso la sede dell’Ufficio Odontoiatri della Federazione, dopo aver esaminato le vicende concernenti le iniziative poste in essere dal Ministero della Salute in riferimento alla progettata sottoscrizione di un accordo-convenzione di “odontoiatria sociale” con una singola associazione odontoiatrica, esprime il proprio parere negativo sul merito e sulle modalità di questa iniziativa;

 

Ø     preliminarmente tutti i partecipanti rilevano la necessità di garantire la loro presenza al Tavolo oggi costituito, stigmatizzando l’assenza alla seduta odierna soltanto della sigla sindacale che ha posto in essere l’iniziativa di cui trattasi. Viene puntualizzato che il progetto presentato dal sindacato ANDI, al di fuori di ogni consultazione tra Ministero, rappresentanza ordinistica dell’odontoiatria - senza il coinvolgimento delle altre rappresentanze associative della professione odontoiatrica- che pur costituiscono la netta maggioranza della categoria, - ha provocato ricadute estremamente negative sull’unità di intenti della professione odontoiatrica oltre a determinare un danno di immagine per tutta la categoria -;

 

Ø     da un punto di vista procedurale viene sottolineata l’assoluta necessità che qualsiasi iniziativa in questo campo venga concordata con i rappresentanti ordinistici dell’odontoiatria quali garanti della tutela della salute pubblica, della dignità e del decoro della professione;

 

Ø     da un punto di vista di merito si evidenzia l’esigenza, per un vero ed efficace progetto di “odontoiatria sociale” dell’adeguamento qualitativo e quantitativo del servizio odontoiatrico fornito dalle strutture pubbliche e da quelle accreditate con il SSN;

 

Ø     viene inoltre rilevata la necessità di realizzare qualsiasi iniziativa in questo campo in un quadro normativo e regolamentare che privilegi il momento della prevenzione, garantisca la vera tutela della salute del cittadino, la difesa della professione, i principi deontologici concernenti il corretto rapporto di cura che vede i medici curare le persone e non vendere servizi, la lotta all’abusivismo e al prestanomismo con l’auspicata collaborazione fra odontoiatri e odontotecnici e il rispetto del principio etico dell’equo onorario che tenga conto di una prestazione di qualità ma anche delle problematiche umane del binomio medico-paziente.

 

Tutti i partecipanti convengono sulla decisione di istituzionalizzare e rendere permanente il Tavolo oggi riunito affinché nell’ambito delle competenze istituzionali della Commissione per gli Iscritti all’Albo degli Odontoiatri della Federazione, possa costituire un imprescindibile punto di riferimento e di raccordo per un costante ed approfondito esame delle problematiche dell’assistenza odontoiatrica nel nostro Paese nel quadro di una auspicabile unità di intenti a difesa dei cittadini, della dignità della professione e della garanzia della qualità delle prestazioni.

 

































































SIGLE FIRMATARIE


NOMINATIVI


CAO NAZIONALE


Dott. Giuseppe RENZO


CAO NAZIONALE


Dott. Giacinto Valerio BRUCOLI


CAO NAZIONALE


Dott. Claudio CORTESINI


CAO NAZIONALE


Dott. Raffaele IANDOLO


ADI


Dott. Emilio CASABONA


ADI


Dott. Roberto MAZZANTI


AIO


Dott. Giuseppe BADIA


CIC


Dott. Augusto MALENTACCA


CIC


Dott. Gianfranco CARNEVALE


COI


Dott. Francesco RIVA


DENTISTI ITALIA


Dott. Francesco DI GREGORIO


SNO


Dott. Maurizio TROIANI


SUMAI


Dott. Pasquale PRACELLA


SUSO


Dott. Bruno ANELLI