Caricamento Eventi

Luogo

Hilton Garden Inn

Organizzatore

AIO LECCE
Telefono:
+39 3404834894
Email:
segreteria@aiolecce.it
5 Crediti ECM
Abstract

Il successo endodontico è dovuto all’eliminazione dell’infezione dal sistema canalare.
La sagomatura dei canali radicolari aiuta a rimuovere i batteri meccanicamente favorendo, inoltre, l’azione disinfettante degli irriganti.
Anatomicamente, il terzo apicale è la regione più complessa del canale radicolare da preparare perché è stretto, spesso curvo e con divisioni.
Ancora oggi la morfologia della “costrizione apicale”; il punto in cui dovrebbe terminare la sagomatura e le dimensioni apicali finali della preparazione endodontica sono oggetto di discussione scientifica.
Inoltre, la tendenza ad eseguire trattamenti endodontici sempre più “mini-invasivi”, favorita dall’introduzione di nuovi materiali, come gli strumenti in nichel-titanio trattato termicamente e i cementi bioceramici, ha modificato e condizionato anche la sagomatura dei canali radicolari.
Così, l’utilizzo di accessi endodontici contratti, la riduzione della conicità finale dei canali radicolari sagomati induce l’operatore ad adottare nuove tecniche per rispettare al massimo l’anatomia originaria, soprattutto nel terzo apicale.
Lo scopo del convegno è valutare le evidenze scientifiche tra l’eccessiva asportazione di dentina e l’insufficiente riduzione della carica batterica che possono garantire il mantenimento dei denti trattati endodonticamente riducendone il fallimento nel tempo.

Obiettivi formativi
• Discutere la sagomatura meccanica dei canali radicolari;
• Comprendere le controversie sulla lunghezza e le dimensioni apicali finali della preparazione del canale radicolare;
• Discutere quali cambiamenti sono necessari per una preparazione minimamente o meglio razionalmente invasiva;
• Discutere sull’equilibrio tra rimozione della dentina e riduzione della carica batterica per il successo endodontico.

Programma

8.30-11.00
Il trattamento endodontico: quali i “limiti” tra successo e insuccesso

11.00-11.30
Coffee Break

11.30-14.00
Minima o razionale invasività endodontica?
Suggerimenti clinici per il successo a lungo termine dei trattamenti endodontici

CV

PEDULLA’ EUGENIO

Il Prof. Pedullà è laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università degli Studi di Catania nel 2003, Dottore di Ricerca presso la stessa università nel 2007. Assegnista di Ricerca presso l’Università degli Studi di Catania dal 2009 al 2014, attualmente è Professore Associato presso l’ateneo Catanese per il Settore Scientifico Disciplinare MED/28 (Odontostomatologia) dove è titolare degli insegnamenti di Conservativa ed Endodonzia, del IV e V anno rispettivamente. Il Prof. Pedullà è socio attivo dell’Accademia Italiana di Endodonzia (A.I.E.) e della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice (S.I.D.O.C.), Socio Ordinario della Società Italiana di Endodonzia (S.I.E), International Member dell’American Association of Endodontist (A.A.E.) e dell’European Society of Endodontology (E.S.E.). Relatore in congressi nazionali e internazionali, è autore di pubblicazioni nazionali ed internazionali con particolare riferimento agli strumenti in Nichel-Titanio e all’Endodonzia. Svolge la sua attività clinica e di ricerca prevalentemente nel campo dell’endodonzia e della conservativa.

Maggiori informazioni sull'evento

Utilizza il form sottostante per richiedere maggiori dettagli all'organizzatore del corso.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.






Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l’informativa sulla privacy ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali *

Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:

Finalità 3.1
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.2
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.3
Do il consensoNego il consenso