Le società scientifiche odontoiatriche Simeo e Poiesis e le associazioni AIO ANDI e ADI prendono posizione dopo che l’Agenzia del farmaco su richiesta delle società professionali di medicina e chirurgia estetica ha sottolineato come l’uso di prodotti a base di tossina botulinica per la terapia di gummy smile e bruxismo sia consentito solo ai Medici e non agli Odontoiatri, in quanto tali prodotti sono autorizzati in commercio per terapie relative alla parte superiore del volto. Dal mondo odontoiatrico si leva la richiesta affinché l’uso di questi prodotti per le terapie del terzo inferiore del volto sia presto inserito nelle indicazioni terapeutiche.



Alleghiamo il comunicato stampa delle cinque Associazioni e la nota di precisazione di AIFA da cui la replica degli Odontoiatri scaturisce.

Contattaci

Utilizza il form sottostante per entrare in contatto con noi.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.





Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l’informativa sulla privacy ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali *
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 3.1
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.2
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.3
Do il consensoNego il consenso