Solidarietà

14/06/2012

"RiUniti per l'Emilia Romagna"



[caption id="attachment_2468" align="alignleft" width="300" caption="Posto Medico Avanzato CRI Campo2 Finale Emilia"][/caption]

Finale Emilia (Mo) lì 9 giugno 2012


Caro Presidente Nazionale AIO,

con la presente sono a comunicarti che in data odierna presso il Centro Operativo Comunale di Finale Emilia (Mo), nella persona dell'Assessore alle Opere Sociali del Comune di Finale Emilia, dott. Stefano Stipa, Responsabile Rischio Sanità Unità di crisi Sisma Emilia Romagna 2012, si è tenuto il primo incontro per l'attuazione del progetto "RiUNITI PER L'EMILIA ROMAGNA".

Opera umanitaria che vede, sotto l'insegna del Rotary di Roma Colosseo e Bologna, la collaborazione di AIO e Fondazione Andi per garantire un servizio di odontoiatria di emergenza a favore della popolazione terremotata e sfollata.

La particolarità della presente iniziativa è quella di trovare unite AIO e ANDI, espressione della quasi totalità degli odontoiatri Italiani, che condividono operando univocamente il principio della sussidiarietà a favore delle popolazioni dell'Emilia Romagna in questo tragico momento.

Credo che tale unione dovrebbe fare da monito nazionale sull' altruismo e la  solidarietà che l'intera categoria ha  dimostrato sia nel passato ma soprattutto nel presente nonostante la grave crisi economica congiunturale.

Presenti all'evento:

-Il sottoscritto dott. Alessandro Staffelli Delegato Nazionale e il collega dott. Luca Rota Tesoriere Prov. Milano, in rappresentanza della nostra associazione.

-Il dott. Guido Corradi in rappresentanza di Fondazione ANDI

-L'assessore alle opere sociali, nonche Responsabile Rischio Sanità Centro Operativo Comunale di Finale Emilia (Mo), dottor Stefano Stipa

-L'avv. Claudio Pezzi in rappresentanza di Rotary Bologna.



[caption id="attachment_2469" align="alignleft" width="300" caption="Tavolo di lavoro"][/caption]

L'assemblea ha deliberato all'unanimità la specificità del nostro intervento autorizzando le attività cliniche d'urgenza con lo scopo di offrire assistenza ambulatoriale e mantenere la popolazione il loco favorendo, alla fine dello stato di emergenza, la ripresa delle attività professionali locali.


Attualmente siamo impegnati nella logistica dei trasporti delle attrezzature e materiali reperiti, a cui si stà adoperando il dott. Marco De Feo, rappresentante del  Rotary Roma Colosseo e tra i promotori dell'iniziativa.

Sarà mia  premura comunicare la data  di inizio delle attività ed i relativi recapiti telefonici per coordinare le turnazioni dei volontari.

Infine comunico l'avvenuto accreditamento della nostra associazione presso il COC di competenza in base al DPR 194/2001.

Un caro saluto Alessandro