AIO in Tour

22/04/2015

Tosolin e AIO Alleati per la professione

Lo scorso sabato 18 Aprile, si è svolto presso l'Università La Sapienza di Roma, il primo di due incontri fortemente voluti da Aio, con il supporto sponsorizzativo della OralB, tenuto dal prof Fabio Tosolin ed avente per argomento: "Il Contributo della Prevenzione alla fidelizzazione del paziente”.
Il prof Tosolin ha chiarito con perizia esemplare ed in modo inequivocabile lo straordinario valore della prevenzione e non solo nell'aspetto principale, noto a tutti noi. Sappiamo infatti che per le contingenze socio economiche che viviamo, è la prevenzione stessa, e cioè il mezzo di intercettazione delle patologia nella sua forma più embrionale, che la rende oggi una delle azioni cardine dell'attività  sanitaria in generale, e di quella odontoiatrica in particolare.
Quello che il prof Tosolin è riuscito a illustrare in modo magistrale però, è anche il valore che essa assume allorchè all'interno dello studio dentistico, l'attività  del personale odontoiatrico, riesce ad influenzare il comportamento del paziente affinchè egli prenda coscienza del valore che essa ha e, in  forma collaterale, di come essa stessa diventi lo strumento protagonista nella fidelizzazione del paziente. Inoltre, in ultima analisi, l'igiene orale, vista come mezzo di prevenzione, diviene quindi anche uno degli strumenti fondamentali  di marketing dello studio odontoiatrico, laddove ricordiamo che esso è il modo attraverso cui l'odontoiatra svolgendo la sua professione risponde alle esigenze del paziente.
Un incontro dunque davvero illuminante che verrà replicato nella sede Trieste il prossimo Settembre, e di cui Aio è organizzatore e sostenitore, dato che rappresenta proprio una sintesi importante di alcuni fra i valori che sostengono la mission della nostra Associazione.
E' doveroso quindi un sentito ringraziamento alla competenza del prof Fabio Tosolin e al supporto della Oral B che ne hanno reso possibile la realizzazione."

Eleonora Cardamone


responsabile comunicazione aioroma