AIO in Tour

23/01/2015

TEMPO DI PREVENZIONE ORALE, AIO LANCIA IN CAMPANIA I DENTISTI SENTINELLA


 


Smart con i giovani ed inflessibili con gli anziani nella prevenzione. Così intendono essere i dentisti sentinella che saranno attivati in Campania dall’Associazione Italiana Odontoiatri nelle prossime settimane per rilevare lo stato di salute orale della popolazione. Il 31 gennaio prossimo alle Giornate Campane della Prevenzione globale AIO (Holiday Inn Centro Direzionale Napoli) presenterà alle istituzioni il progetto “Odontoiatri sentinella-la salute inizia dalla bocca”. L’ambizione è di definire una figura di odontoiatra nuova, centrale nella prevenzione e nella diagnosi di patologie, anche non del cavo orale: l’odontoiatra sentinella.


«Come esiste il medico sentinella per scoprire quant’è diffusa l’influenza o una grande epidemia, l’Associazione intende far nascere dentisti in grado di sorvegliare lo stato di salute dentale della popolazione, contare denti cariati, verificare il sanguinamento delle gengive, lo stato delle dentiere sui pazienti e riportare i dati in una statistica epidemiologica che dia il vero volto dello stato di salute della popolazione locale. E’ già stato fatto a livello sperimentale lo scorso anno nella settimana del World Oral Health Day a Pompei» spiega Pasquale Comentale Presidente AIO Regione Campania e AIO Napoli. L’assunto è che una parodontite può rivelare un diabete, mentre i fattori immunitari alla base di un’infiammazione dei denti possono provocare problemi anche a livello del cuore, «e il dentista non può lavorare sganciato da medico di famiglia, pediatra, specialista del territorio».


«Tra cattive abitudini come fumo e alcol e tendenza a curare i denti solo quando arriva il dolore, le rilevazioni AIO nel 2014 evidenziano una scarsa abitudine alla prevenzione dei problemi del cavo orale nella popolazione campana intercettata», spiega il segretario nazionale AIO Raffaele Sodano. «L’Associazione ha in programma controlli su scala crescente, non solo in Campania ma a livello nazionale. Al prossimo WOHD il 20 marzo AIO intende definire la lista dei primi medici sentinella e avviare una collaborazione con la medicina del territorio». «Alle Giornate Campane, evento da 8 crediti Ecm – spiega Generoso Del Piano presidente AIO Caserta, altro protagonista - costruiamo un ponte con il medico di famiglia per dialogare sulla prevenzione nei nostri pazienti, in modo da “medicalizzargli” il meno possibile il futuro». Per la pre-iscrizione al congresso: https://docs.google.com/forms/d/1LNVcdnxycl8YGHsAA81hrhLaHKEuGk9SRzG9xmtB7xE/viewform