Varie

26/01/2017

SUSO CONFERMA DI MICHELE AL VERTICE, ANCHE L’ORTODONZIA SCOMMETTE SUI GIOVANI

Non solo AIO. Anche il Sindacato Unitario degli Ortodontisti si lancia verso il futuro con un Direttivo giovane, età media 30 anni: è il dato chiave emerso dall’Assemblea Nazionale dei Delegati SUSO, che a Torino a novembre ha riconfermato al vertice Pietro Di Michele. A Di Michele si devono la riapertura di numerose sedi provinciali, il lancio della campagna Traumatology Dental Day e gli incontri congressuali nel segno del “Cambio Passo in "Ortodonzia". La riconferma per il Triennio 2016/2018 è avvenuta all’unanimità. Pietro Di Michele sarà affiancato però da molti volti nuovi: la neoeletta vicepresidente Alessandra Leone, il segretario Antonio Cesta, la Tesoriera Francesca Rosato e i Consiglieri  Patrizia Biancucci (responsabile gruppo lavoro ufficio stampa e web), Monica Castellano (coordinatrice gruppo lavoro Pubblicità e abusivismo), Gabriella Ceretti (coordinatrice gruppo Medicina legale ed Assicurazione), Gianvito Chiarello ((Rapporti con FnomCeo/Cao e Società Scienti che e associazioni Sindacali), Domenico Ciavarella, Paolo Cressoni, Raoul D’Alessio, Michele D’Attilio, Umberto Garagiola (gruppo lavoro qualificazione e certificazione), Maria Leonardi, Federica Moretti, Marino Musilli (per l’attivazione delle sedi provinciali in tutta Italia e l’individuazione dei Coordinatori regionali), Federico Picchioni, Claudia Tosi e Pasquale Venneri. Revisori dei conti: Pietro Bracco, Lorenzo Cigni, Saverio Padalino, Maria Grazia Piancino. 

D’interesse strategico, in prospettiva, per tutta l’Odontoiatria è la scommessa di Suso sui giovani; alla squadra di Di Michele gli auguri di buon lavoro del Presidente AIO Fausto Fiorile con l’auspicio di proficue sinergie con il mondo dell’ortodonzia, uno dei temi chiave –peraltro- del Congresso Internazionale dell’Associazione Italiana Odontoiatri a Chia in programma dal 15 al 17 giugno prossimi in Sardegna.