Esteri

12/09/2017

STAMPANTI 3D, AIO IN PRIMA LINEA ALLA FIERA DI BARCELLONA


Autunno ricco di novità per AIO anche a livello internazionale. Dopo l’elezione dell’ex Presidente e attuale Delegato Affari Internazionali Gerhard Seeberger al vertice della World Dental Federation-FDI per il triennio 2019-21, arriva in Spagna la seconda edizione della Settimana dell’industria della tecnologia  stampa 3D. Nel corso di In(3D)ustry event, alla Fiera di Barcellona dal 3 al 5 ottobre, Seeberger e Pierluigi Delogu Past President AIO e delegato dell’Associazione nel Council of European Dentistry interverranno sul tema delle nuove tecnologie e in particolare sulla manifattura additiva-3D Printing. L’evento dal titolo “dai bisogni alle soluzioni” raccoglie le principali storie di successo rese possibili dall’applicazione della manifattura additiva nei settori automotive, aeronautico, dettaglio e sanitario e promuove un uso trasversale del 3D, ospitando le testimonianze dei produttori interessati. «La manifestazione mira ad essere un punto di incontro tra chi cerca soluzioni e chi le offre, da chi lavora con le stampanti 3D agli sviluppatori di software», dice il responsabile dell’evento Miguel Serrano. «Eventi come il nostro hanno il valore aggiunto di aiutare i settori coinvolti a fare comunità». Ci sarà anche una IN(3D)USTRY Arena area, spazio espositivo che ospiterà dibattiti e presentazioni, incluse le stampanti 3D di nuova generazione. Frutto di una condivisione con FDI delle strategie per promuovere la prevenzione nel mondo e in particolare nei paesi in via di sviluppo e nei sistemi sanitari in difficoltà economica, il supporto istituzionale di Associazione Italiana Odontoiatri a In(3D)ustry event segue l’organizzazione della 3D Dental Conference, tenuta lo scorso dicembre al Parlamento Europeo a Bruxelles  e conferma il costante appoggio dell’odontoiatria italiana alle nuove tecnologie “smart”.