Iniziative e progetti

12/03/2015

PROTOCOLLO D’INTESA CON I MEDICI CONVENZIONATI PER UNA PREVENZIONE SENZA BARRIERE


La cura dei denti e del cavo orale non è solo igiene, ma anche terapia e prevenzione. Il 90 % della popolazione mondiale è a rischio di carie, parodontopatie, perdita di denti, fino al cancro orale. Associazione Italiana Odontoiatri è consapevole che oggi come non mai i pazienti odontoiatrici, specie i più poveri e i più piccoli, hanno bisogno di una collaborazione tra dentista e medico di fiducia del servizio sanitario.


AIO presenta il 20 marzo a Roma (in allegato il PROGRAMMA) in occasione della XV Giornata Mondiale per la Promozione della Salute Orale un’intesa per una rete assistenziale territoriale con i medici di medicina generale della FIMMG, i pediatri di libera scelta della FIMP e con gli specialisti ambulatoriali del SUMAI, e in particolare con gli specialisti in odontoiatria: si tratta di un percorso di collaborazione che prevede una formazione condivisa, sinergie sul territorio e in prospettiva per la rilevazione dello stato di salute orale della popolazione. Prevede infine un rafforzamento della sorveglianza sui tumori del cavo orale e sulla prevenzione delle complicanze odontoiatriche.


«Negli anni scorsi per combattere la crisi economica che attanaglia molte famiglie abbiamo proposto la sigillatura gratuita dei molari (al Servizio sanitario bastano 90 milioni di euro per coprirla) ai figli di famiglie con reddito Isee inferiore ad 8 mila euro», ricorda il presidente AIO Pierluigi Delogu. «Ma per una prevenzione a tutto tondo dobbiamo fare uno scatto in avanti verso tutti gli italiani, e spero che l’intesa su questo percorso lo sia».