Pazienti

19/02/2016

OPERAZIONE SMILE IN LOMBARDIA, AIO POTREBBE COSTITUIRSI PARTE CIVILE


 


Le recenti indagini della Magistratura su alcuni service odontoiatrici in Lombardia, che hanno portato all’arresto di 21 persone per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, turbata libertà degli incanti e riciclaggio sono al centro dell’attenzione di Associazione Italiana Odontoiatri.


AIO è determinata a seguire la vicenda lombarda passo passo e attivamente sotto il profilo giudiziario e ha interessato i suoi consulenti per  valutare se ci sono gli estremi per eventuali azioni legali da intraprendere a tutela del decoro e della professionalità non solo degli 8 mila iscritti ma della categoria intera oltre che a garanzia della salute del paziente odontoiatrico.


Esecutivo Associazione Italiana Odontoiatri