Congresso Politico

14/12/2017

MINIGUIDA ALLE SOCIETA’ TRA PROFESSIONISTI: 1/ A CHI CONVENGONO E COME SI GESTISCONO


Partite Iva individuali in leggera crescita nel 2016, anche nei ricavi medi; in calo gli studi associati, ma non nei fatturati; in crescita le società di capitali, anche tra professionisti, ma non nel fatturato. I dati dell’Agenzia delle Entrate del 2016 riportati da Alessandro Terzuolo al Congresso dell’Associazione Italiana Odontoiatri (alla seconda slide della presentazione allegata) fotografano un mondo odontoiatrico in movimento, dove la forma di gestione dell’attività sta cambiando.


La relazione di Alessandro Terzuolo dello Studio Terzuolo Brunero e Associati di Torino, dedicata ai modelli organizzativi delle società tra professionisti, apre la trattazione sui regimi delle STP e presenta numeri interessanti anche sulla ripartizione di queste forme societarie che Associazione Italiana odontoiatri appoggia in quanto iscritte all’Ordine e quindi tenute al rispetto del Codice. Come possono essere formate, a quante può parteciparne un Odontoiatra, cosa prescrive la legge sulle quote, a chi convengono: queste le domande cui il prezioso intervento risponde. La prossima settimana ci soffermeremo sugli aspetti fiscali con la relazione di Umberto Terzuolo, sempre relativa alle STP, che completa il quadro. Buona lettura!