Comunicati stampa

27/07/2011

L´AIO dichiara grande apprezzamento per l´approvazione in commissione Affari Sociali del DDL sulla salute

Sassari, 26 Luglio 2011

L´Associazione Italiana Odontoiatri esprime, con massima soddisfazione, un giudizio particolarmente positivo per i lavori della Commissione Affari sociali della Camera che

attraverso un attento esame e con una convergenza di intenti hanno voluto rappresentare le richieste di tutta la categoria odontoiatrica nell'approvazione degli emendamenti proposti,

in modo integrale, nell´ottica della salvaguardia della salute dei cittadini e del perfezionamento delle normative esistenti.

AIO vede finalmente tradursi in pratica molte delle proposte che hanno animato la propria politica associativa degli ultimi anni come:

o Lo stabilire un ruolo peculiare dell´odontoiatria nel panorama medico e la sua autonomia nella gestione professionale,

o la richiesta di inasprimento delle pene pecuniarie per chi esercita abusivamente la professione

o il giusto riconoscimento della Laurea di Odontoiatria e protesi dentaria per l´accesso ai concorsi del SSN.

Ci preme dare un sentito ringraziamento a tutti i sig. Onorevoli coinvolti nei lavori della Commissione, in particolare al presidente On. Palumbo, alla relatrice On. Rizzoli e all´On.

Barani, inoltre a tutti i rappresentanti istituzionali (CAO nazionale) e associativi della professione che con un azione convergente e compatta hanno dato una immagine unitaria della categoria odontoiatrica.

Un convinto apprezzamento va al prezioso lavoro svolto dal Prof. Enrico Gherlone, referente per l´odontoiatria del Ministero della salute e all'azione tenace e convinta del Ministro della Salute, Prof. Ferruccio Fazio, nel supportare la linea proposta.

Stiamo vivendo un momento delicato e importante per il futuro della professione odontoiatrica e auspichiamo che questo spirito di convergenza verso i temi più importanti sia sempre più attivo e propulsivo. Siamo ben consci che questo passaggio, sebbene rilevante, rappresenti solo un primo gradino sul quale lavorare per arrivare al risultato sperato con i contorni e le caratteristiche che hanno animato le intenzioni iniziali di tutta la categoria. Ora più che mai è necessario seguire tutti gli sviluppi legislativi e soprattutto i dispositivi di attuazione delle norme contenute nel decreto.

Cordiali saluti

Il Presidente Nazionale A.I.O.

Dr. Pierluigi Delogu