Celebrazioni

06/03/2015

GIORNATA MONDIALE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE ORALE, LA PREVENZIONE AIO NELLE PIAZZE AL FIANCO DEI CITTADINI


 


Gazebo in piazza, punti informazione nei centri commerciali, manifestazioni che vanno dall’evento sociale di promozione a uno o più convegni, incontri di sensibilizzazione con i bambini e con particolari categorie come detenuti ma anche iniziative a favore dei più fragili e dei disabili: si declina così la quindicesima Giornata Mondiale per la Promozione della Salute Orale organizzata dalle sedi di Associazione Italiana Odontoiatri il 20 marzo ma con seguito molto importante nel week-end, sabato 21 e domenica 22. Ventotto città coinvolte, in gran parte capoluoghi di provincia che organizzano eventi sotto lo slogan ”smile for life”. Tra questi, spicca la provincia di Foggia dove AIO ha organizzato un’intera settimana di convegni e manifestazioni dedicata alla prevenzione orale.


La settimana di Foggia - Si parte venerdì 20 con un corso ai bambini delle scuole finalizzato a impartire istruzioni sull’igiene orale; al pomeriggio c’è un secondo corso destinato a studenti delle medie. Sabato 21 mattina è previsto un incontro al reparto di Pediatria degli Ospedali Riuniti con spettacolo finale di Intrattenimento animato. Quindi iniziano a brillare le altre cittadine della provincia pugliese: al pomeriggio del 21 alle 18 nella vicina Cerignola alla villa comunale aprono i gazebo, mentre il pomeriggio di  domenica altri gazebo sono in programma,oltre che a Foggia all’Isola Pedonale Vittorio Emanuele II, nella piazza principale di San Severo. Domenica 29 marzo si replica con gazebo sulla “litoranea” Manfredonia e a Lucera.


Scuole – Intanto il 20 a Brindisi si celebra nel plesso Kennedy una mattinata di sensibilizzazione con 700 studenti delle elementari e medie, e in contemporanea un evento a Gallipoli (Lecce) coinvolgerà 200 bambini delle quarte e delle quinte della scuola primaria puntando anche alla formazione e sensibilizzazione dei loro insegnanti. Domenica 22 la settimana pugliese culmina a Bari con l’installazione di una tenda in via Sparano angolo via Calefati da dove i dentisti forniranno istruzioni alla popolazione per effettuare corrette manovre di igiene orale e sugli stili di vita alimentari e comportamentali utili a ridurre le patologie del cavo orale.


Carceri – Il 20 marzo AIO Veneto ha organizzato alla Casa circondariale di Vicenza e all’Istituto Penale Minorile di Treviso incontri con i detenuti delle carceri, in Italia c’è un affollamento consistente e l’igiene dev’essere curata se possibile con ancor più precauzioni che in casa propria. E’ possibile si aggiungano altre occasioni d’incontro nella stessa settimana.


Centri per disabili - La Lombardia scatta in pole position per la prevenzione alle categorie più deboli. AIO Pavia, in collaborazione con il Corso di Laurea in Igiene Dentale, presieduto dal professor Vittorio Collesano, e AISO Pavia, guidata Fabiana Galati, porterà il messaggio del World Oral Health Day 2015  nei centri diurni per disabili (C.D.D.) SFAD, Torchietto, Il Naviglio e Le Betulle di Pavia e nelle piazze.


Fasce deboli – In concomitanza con la grande presentazione nazionale del World Oral Health Day in programma a Roma il 20 all’ex sede Enpam con l’intero stato maggiore del sindacato, le Istituzioni e organismi rappresentativi della Professione, AIO Lazio organizza incontri per le fasce più deboli e in condizione di fragilità sociale sia a Roma al Centro Odontoiatrico della Caritas in via Marsala sia a Latina al Centro Caritas (21 marzo) mentre a Frosinone è previsto un terzo evento sociale. Il Trentino, sulla stessa lunghezza d’onda, organizza il 20 una manifestazione in supporto al centro di assistenza bambini senza famiglia o con famiglie disastrate.


Screening odontoiatrico – A Napoli Quartiere Sanità (21/3), a Capri (22/3) ed Anacapri (21-22/3) saranno presenti i gazebo in piazza con la partecipazione di altre associazioni e l’obiettivo di dare continuità, ma stavolta per sempre, agli screening di popolazione (DMFT più stili di vita) avviati l’anno scorso a Pompei dove davanti al Santuario sono stati contattati 3 mila pazienti e raccolte quasi altrettante schede di rilevazione epidemiologica dello stato di salute della popolazione. In parallelo, analoghe iniziative partiranno in ordine di tempo in Marche, Umbria e Sardegna. Venerdì 20 marzo AIO Marche e AIO Umbria organizzano incontri divulgativi con i cittadini rispettivamente a Senigallia e Perugia. In Sardegna, sabato 21 marzo nella Galleria Auchan di Sassari e domenica 22 nel Centro Commerciale di Cagliari, AIO attrezzerà punti per l’informazioni e la sensibilizzazione della popolazione sull’igiene orale.


Prevenzione tumori - Incontri di confronto sulla prevenzione per la popolazione adulta sono stati previsti da AIO Sicilia: a Catania si terranno nello stand in piazza domenica 22 marzo, incentrati sulla diagnosi dei tumori del cavo orale, mentre ad Agrigento e Sciacca su temi vari ci si confronterà direttamente venerdì 20. AIO Calabria a Catanzaro sta consolidando un’importante manifestazione nei centri commerciali con la collaborazione della Croce Rossa.


E non è finita – AIO affila le iniziative per parlare ai cittadini in Emilia Romagna, Piemonte, Basilicata, Friuli Venezia Giulia. Nessuna regione dovrà restare scoperta. Perché Associazione Italiana Odontoiatri fa i fatti sul territorio e le parole le lascia ai cuori. E… ai denti.