Esteri

15/09/2014

GERHARD SEEBERGER ELETTO SPEAKER FDI, LA VOCE DELL’AIO DIVENTA QUELLA DELL’ODONTOIATRIA MONDIALE


 


Nei prossimi tre anni la General Assemby della Federation Dentaire Internationale sarà guidata da un esponente apicale dell’Associazione Italiana Odontoiatri.  Italiano originario della Baviera, 58 anni, past president AIO (ha guidato l’Associazione nel difficile triennio 2005 – 07) e tuttora addetto ai rapporti internazionali, Gerhard Konrad Seeberger è il nuovo Speaker FDI, organo rappresentativo di oltre un milione di dentisti iscritti a Sindacati e Ordini odontoiatrici di 130 stati membri, il cui obiettivo è sviluppare azioni politiche e di formazione comuni. Seeberger è stato eletto al Congresso FDI di New Delhi al primo scrutinio con il 54% dei voti senza bisogno di ballottaggio nei confronti dei colleghi concorrenti australiano e neozelandese.


Cresciuto professionalmente in Italia e in particolare in Sardegna, dove esercita dividendosi tra gli studi di Cagliari e Ghilarza, Gerhard Seeberger è il primo Speaker FDI non di lingua madre inglese. Ed è il primo Speaker Italiano. La sua vittoria è figlia di un instancabile lavoro in campo internazionale rivolto alla crescita tecnologica, medica e umana dell’Odontoiatria; ma deriva anche da capacità personali (parla cinque lingue), da una tenacia non comune – è stato il primo Consigliere FDI italiano in assoluto ed è nella Fédération da 11 anni – e dallo spessore scientifico delle sue ricerche: ha rivestito il ruolo prestigioso di Liaison Councillor con le Istituzioni politiche internazionali per la scienza ed è stato coinvolto nella revisione della bozza dell’Organizzazione mondiale della Sanità sul consumo di zuccheri semplici.


Lo speaker FDI ha il ruolo di Presidente dell’Assemblea Generale di 300 delegati, quindi - di fronte al Council, l’Esecutivo guidato dalla “Madam President” cinese Tin Chun Wong - è un po’ il portavoce del sentire dell’odontoiatria mondiale e delle necessità dei delegati e dei professionisti da questi ultimi rappresentati. Nella sua candidatura Seeberger ha espresso la volontà di dare un contributo nel fare di FDI un volano di progettualità, semplificare le procedure burocratiche interne, coinvolgere i delegati negli open forum, dare visibilità alle iniziative dei delegati.


Nella stessa giornata nel consiglio FDI è stato eletto un altro italiano, anche lui past president AIO, il Dottor Edoardo Cavallé. Una vittoria italiana dunque ma ancor di più una vittoria AIO. 


Nella foto, da destra, Gerhard Seeberger con il Presidente della Indian Dental Association Mahesh Verma e il Consigliere messicano Jaime Edelson