Eventi

Periodo

dal sabato, 02 dicembre 2017 - 09:00
al sabato, 02 dicembre 2017 - 14:00

Presso

Centro Congressi Battu'

Via Battu',79 27029 Vigevano (PV)

Vigevano

Descrizione

AIO PAVIA   02.12.2017

UNA MATTINATA CON L'AIC

4 CREDITI ECM


ABSTRACT
L'Accademia Italiana di Conservativa ? AIC sta organizzando il Progetto "hAICarie" con il quale si propone, in prima istanza, di aggiornare i colleghi su patogenesi e diagnosi di carie, alla luce delle pi˘ recenti acquisizioni; seguir‡ quindi una seconda fase in cui, con modalit‡ e mezzi differenti, si cercher‡ di sensibilizzare gli utenti, e cioË i pazienti, sull'alta prevalenza della stessa carie tra le patologie del nostro tempo, e come contrastarla.
Non possiamo dimenticare il successo riscosso dagli analoghi Progetti della SIdP su diagnosi di parodontite, impianti, e stili di vita.
Per raggiungere il proprio scopo, l'AIC ha approntato un file comprensivo di testo e immagini che i vari "messaggeri" dovranno presentare identico nelle diverse sedi, al fine di coinvolgere tutti i colleghi presenti.
Alcuni responsabili regionali hanno gi‡ organizzato degli incontri da svolgersi entro la fine dell'anno (vedi le data nel nostro sito); gli incontri successivi copriranno l'intero 2017, con lo scopo di estendere il nostro messaggio a tutto il territorio nazionale.
Questo Progetto ha ricevuto l'approvazione e l'appoggio delle pi˘ autorevoli Societ‡ Scientifiche Nazionali.
" I materiali compositi nel moderno piano di trattamento"
Le pi˘ recenti evoluzioni dei sistemi adesivi smalto-dentinali e dei materiali compositi hanno  completamente rivoluzionato l'approccio terapeutico dei processi cariosi  dei settori anteriori e posteriori oltre al recupero morfo-funzionale di elementi gravemente compromessi.
La possibilit‡ di adesione micromeccanica a smalto e dentina permette da un lato un notevole risparmio di tessuti sani nelle fasi di preparazione cavitaria, senza necessit‡ di ritenzioni meccaniche, e dall'altro sembrerebbe conferire maggiore resistenza alla struttura dentale indebolita dal processo carioso.
I materiali resinosi compositi moderni, sempre pi˘ evoluti, permettono oggi di eseguire restauri adesivi nel rispetto della forma, anatomia e funzione con notevoli risultati anche dal punto di vista estetico, contribuendo in larga misura  al progressivo abbandono dei materiali metallici tradizionali.
Di fondamentale importanza, per un risultato predicibile, risulta quindi la conoscenza approfondita dei materiali, delle tecniche e delle loro indicazioni, oltre al rispetto rigoroso dei protocolli operativi.
I materiali resinosi compositi moderni, sempre pi˘ evoluti, permettono oggi di eseguire restauri adesivi nel rispetto della forma, anatomia e funzione con notevoli risultati anche dal punto di vista estetico. Questo ha reso possibile, sia nei settori anteriori che posteriori, un approccio terapeutico sempre pi˘ conservativo e la possibilit‡ di un recupero morfo - funzionale tramite tecniche di restauro dirette con il progressivo abbandono delle riabilitazioni protesiche tradizionali, molto pi˘ demolitive.


PROGRAMMA
09.00 - 10.30 Claudio Greco, Dario Comi Progetto "hAICarie"
10.30 - 11.00 Coffee break
11.00 - 12.30 Paolo Ferrari  I materiali compositi nel moderno piano di trattamento
12.30 - 13.00 Discussione e chiusura dei lavori
13.00 - 14.00  Light lunch e auguri di Natale                                 



DOTTOR PAOLO FERRARI             
Laureato in Odontoiatria con lode presso l' Università di Parma nel 1988. Dal 1990 al 1993 ha frequentato la facolt‡ di Odontoiatria dell' Universit‡ di Ginevra conseguendo la Laurea Svizzera in Medicina Dentale (L.M.D.). 
Socio Attivo dell'Accademia Italiana di Conservativa (A.I.C.)
Socio Attivo dell'Accademia Italiana di Endodonzia (A.I.E.) 
Socio Attivo della Societ‡ Italiana di Endodonzia (S.I.E.).
Autore di pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali.
Relatore a corsi e congressi.
Libero professionista in Parma.
 

Manager Eventi

eventi@aio.it

Evento Terminato, impossibile procedere all'iscrizione