Chia 2017

12/01/2017

ESTETICA, FUNZIONE E PIANIFICAZIONE, I TRAGUARDI DELL’ODONTOIATRIA SECONDO CHIA 2017


Rieducazione della lingua per combattere il dolore Atm, verifica e revisione di qualità del professionista “alla russa”, 3D pianificato al computer, studio del colore e persino dritte sul trattamento di “labbra e dintorni”: nulla si fa mancare il 9° Congresso Internazionale di Associazione Italiana Odontoiatri nella sessione Interdisciplinare/ internazionale della mattinata di venerdì 16 giugno. Si parte al mattino con il romano Alessandro Rampello, docente al corso di laurea in Igiene Dentale Polo Molise di Isernia ed esperto di disfunzioni del distretto temporo-mandibolare.


Confronto internazionale - Rampello relaziona sulla rieducazione posizionale della lingua, fin qui oggetto di attenzioni di logopedisti, osteopati, fisioterapisti. Si parla del coinvolgimento della lingua nella terapia dei disturbi Atm, e di un nuovo presidio, "l'anello linguale ri.p.a.ra." che punta sul ruolo della lingua nella terapia. Obiettivo del corso è fornire strumenti per dare al paziente non solo il semplice "bite" di resina come "cuscinetto" da inserire tra i denti, ma un percorso di rieducazione mio funzionale complessivo. Subito dopo, Eitan Mijiritsky, senior lecturer al Dipartimento di Riabilitazione orale dell’Università di Tel Aviv e visiting professor negli atenei di Chieti, Pisa e Varese, relaziona sulla pianificazione digitale totale negli impianti complessi. Grazie a un modello computerizzato, il clinico può ottenere una diagnosi pre –operativa precisa che consente di pianificare in anticipo la posizione ottimale dell’impianto. Può produrre un restauro provvisorio Cad/Cam, e optare quanto prima - protocolli chirurgici e protesici alla mano – tra un carico immediato o una terapia implantare flap-less. Vladimir Sadovski, Presidente dell’Associazione Dentale Russa, presenta infine il progetto “concorso sulla professione dentale”, match tra più professionisti in differenti campi (estetica, impianti, protesi, emergenze etc) in cui -linee guida predeterminate alla mano - si sviluppano indici precisi di successo-insuccesso dell’intervento. In Russia, i partecipanti alle gare sono premiati con il titolo di campione, che diventa serio strumento di promozione della loro attività. 


Medicina estetica - il confronto stringe sull’estetica, sempre più importante per un Odontoiatra abilitato dalla legge 409 a praticare interventi entro il terzo inferiore del viso. In parallelo all’avvio la sessione odontoiatrica con la sfida Italia-Brasile, che si protrarrà al sabato e avrà per protagonisti Francesco Mangani e Lorenzo Vanini per i “nostri” e Paulo Kano e Livio Yoshinaga dell’Università di Sao Paulo, si parlerà dei “dintorni della bocca” con i docenti di Icamp College, la Scuola Internazionale di Segrate, Milano, che ha istituito un master biennale accreditato all’Ordine meneghino (www.scuolamedicinaestetica.com). Il dermatologo Giuseppe Maria Izzo (Napoli) presenterà uno stato dell’arte del photo-aging dal titolo “non solo cosmeceutici ma anche peeling specifici” e Paola Tarantino (Napoli, Cerignola) relazionerà su “labbra e dintorni, how do it”. Infine, Maria Albini (Milano) tratterà di Face lifting 4D: un innovativo trattamento Laser per il ringiovanimento del volto. Per l’anno accademico 2016-2017, ricordiamo, ci si può iscrivere a Icamp College entro il 31 gennaio. I corsi dei master occupano un fine settimana al mese (sabato e domenica) fino a prima estate.


Soggiorno - Per tutti i colleghi stranieri l’iscrizione al congresso AIO di Chia in Sardegna, in programma dal 15 al 17 giugno (congress.aio.it), è 300 euro più Iva fino al 31 marzo. Per iscrizioni e prenotazioni d’albergo, il consiglio è muoversi ora, link: http://bit.ly/AIO2017