Sentinelle Enpam

08/07/2015

ENPAM ACRONIMO DI COMPLICAZIONI, MA PER SEMPLIFICARLO OCCORRE LAVORARE


 


Denis Poletto*


Buon lavoro al consultore eletto Andrea Fattori (classe 1956), riconfermato per il Friuli Venezia Giulia nella Consulta Quota B per il prossimo quinquiennio. E onore al merito per essere riuscito a coagulare attorno a se un numero maggiore di voti dello scrivente che per la seconda volta ci ha provato , ma è risultato il primo degli ultimi. Un grazie a tutti coloro che si sono recati alle urne (alcuni per la prima volta nella loro carriera professionale)  per mettere il mio nome e per il risultato di tutto rispetto:  ogni voto ha un volto e una parola di incoraggiamento prima e di consolazione dopo. Dovevamo provarci perché potevamo riuscirci ! Ma i numeri vanno analizzati: in Friuli Venezia Giulia non siamo riusciti a entrare ma cosa più grave non abbiamo interessato a sufficienza la categoria su un momento tanto importante.


Da parte mia, c'era una voglia di portare un pensiero diverso, la voglia non tanto di amministrare, ma sorvegliare e proporre strade nuove in mondo che cambia, con una voce non da pensionato o da pensionante. I cambiamenti di questi cinque anni sono stati epocali. Si è passati da un sistema che calcolava la pensione su una base retributiva (calcolata su  quanto prendevo) a contributivo (sulla base di quanto accumulato dal singolo) per la quota A e a ripartizione per la B, e per sostenere gli assegni in futuro è stata alzata la quantità di contribuzione ( il tetto di calcolo era fino ai 50.000 adesso sarà 100.000 al 19%) al punto che qualcuno potrebbe essere tentato di scivolare verso società di capitali con versamento verso l'Inps. Ciononostante nella nostra regione si è votato in 320 o poco più su più di 2000 aventi diritto.. Allora ricominciamo daccapo, spieghiamo cos'è l'Enpam. E' intanto un acronimo che rappresenta un patrimonio di 15 miliardi di euro.


Ente  ma sarebbe meglio dire fondazione ,  senza fine di lucro e soggetta anche al controllo ministeriale,  che svolge compiti di pubblico interesse , a differenza  per esempio delle assicurazioni che seguono una logica di profitto, e che quindi operano non per far soldi ma per garantire gli investimenti e gli scopi (per quanto carozzone più affidabile per esempio di un fondo di investimento).


Nazionale , cioè le sue regole hanno caratteristica di uniformità e valgono per tutto lo stivale.


Previdenza , parola poetica e sognante che vorrebbe dire anche pensione ma visti i tempi sarebbe più utile chiamare provvidenza per coloro che la riescono a vedere , una certezza per quelli che la devono pagare e che difficilmente la vedranno perchè i giovani sono di meno e con meno capacità  di reddito.


Assistenza , un salvagente che dovrebbe o potrebbe  darti una mano se lungo il percorso ci sono degli incidenti , temporanei o permanenti ma che al momento appare farraginoso e di fatto totalmente inadeguato non aiutando ne con mezzi ne strumenti ma che potrebbe , nelle potenzialità  darti una mano anche e specialemente per tutte le gabole e bisogni che si svolgono durante la professione , dal finanzamento di un periodo di studio , al facilitarti per ottenere  strumenti per svolgere  la professione, ma anche finanziare futuri contributori.


Medici, sia i medici chirurghi che  medici odontoiatri , il che vuol dire che per accedere a questa fondazione , ai suoi oneri e onori bisogna appartenere a una categoria protetta , blindata e misurata nei numeri da fattori esterni e decisi di fatto dallo stato come il numero chiuso , che l'appartenenza a questi ambiti non è volontaristica ne volontaria (almeno in parte )


Stavolta con il nuovo regolamento licenziato dal vecchio consiglio di amministrazione e dai ministeri competenti le elezioni erano molto complesse, nel mio seggio c'erano 15 schede  di colori differenti.... C'erano modifiche anche di sostanza, si votava il rinnovo delle commissioni dei consultori  e dei membri dell'assemblea  nazionale che in modo diverso nomineranno i  membri del CdA assieme ai tre di nomina ministeriale (lavoro, sanità , tesoro)  governeranno l'ente come un consiglio dei ministri mentre l'assemblea farà come da parlamento per rettificare e valutare le scelte anche se … quando il gruppo è troppo grosso diventa difficile fare veramente un controllo. I consultori però possono fare proposte e confrontarsi , con mille difficoltà e cavilli ma con pazienza possono... e allora finita la gara finito l'impegno? Ma anca no , dicono dalle mie parti. Ora più che mai è necessario l'impegno di tutti per porsi obiettivi al di la delle bandiere in questi tempi apparentemente bui , ma in trasformazione; il mondo non sta cambiando, è già cambiato e sta a noi modellarlo secondo i nostri progetti.


* Candidato Quota B per il Friuli Venezia Giulia