Formazione

25/01/2017

ENDODONZIA E VITA PROFESSIONALE, LE DUE FACCE DEL CORSO AIO A NAPOLI IL 28/1


Associazione Italiana Odontoiatri insegna ai giovani che studiano l’odontoiatria all’Università a orientarsi nella professione una volta laureati. «Se in passato il giovane dentista  appena abilitato era allo sbaraglio, senza bussole, oggi può avere importanti informazioni grazie al sindacato di categoria. A Napoli la segreteria AIO si mette a disposizione degli studenti del Corso di Studi dell’Università Federico II per spiegare le problematiche di avviamento, burocratiche, assicurative, gestionali e previdenziali dello studio», spiega Pasquale Comentale presidente AIO Napoli. «Anzi, facciamo di più, mettiamo a disposizione del discente tutta la segreteria, già perché il corso “Moderni orientamenti per il recupero endodontico” dove relazioniamo sabato 28 gennaio al Dipartimento di Odontoiatria e protesi dentaria dell’Università Federico 2° -Aula Valletta è valido sia per la formazione dei laureandi sia per la educazione continua (8 i crediti Ecm conseguibili)». 


Il corso è organizzato da AIO che è stata chiamata a coordinare un momento informativo/formativo per gli studenti da Sandro Rengo preside del corso di laurea in odontoiatria dell’ateneo partenopeo. Dopo la relazione di Comentale, la giornata si snoderà così: in aula docenti odontoiatrici e odontoiatri “sul campo” presenteranno un’overview sull’endodonzia internazionale. Apre Francesco Riccitiello direttore scuola specializzazione in chirurgia orale Università di Napoli per il triennio 2012-15 con una relazione sulla terapia endodontica dei denti con apice non formato. Segue Eugenio Pedullà ricercatore dell’Università di Catania che tratta di evidence based dentistry; chiude la mattinata Gianrico Spagnuolo (Università di Napoli) con un intervento sui cementi a base di silicato di calcio. Al pomeriggio, Giuseppe Pantaleo (Capri Dental Clinic) parla di uso della strumentazione rotante nella moderna endodonzia e Michele Simeone aggregato dirigente medico Università Federico 2° valuta le nuove prospettive in endodonzia chirurgica. Nelle pause però per tutta la giornata sarà in funzione l’info point AIO coordinato da Comentale dove a turno si alterneranno Angelo Raffaele Sodano, Generoso Del Piano, Francesco Saverio D’Ascoli, Eduardo Mezzacapo ed Antonella De Rosa. L’incontro è gratuito per i soci AIO, mentre per gli altri odontoiatri il costo è 40 euro più iva. Per informazioni https://www.aionapoli.it/corso-28-gennaio-2017-aio-napoli-federico-ii/ e per ulteriori info: info@aionapoli.it