Un Piano Marshall per gli studi odontoiatrici. E’ la richiesta di Associazione Italiana Odontoiatri al premier Giuseppe Conte nell’attuale difficilissima congiuntura in cui l’emergenza coronavirus ha imposto la chiusura degli studi (i pochi aperti, lo sono per le emergenze). Nella sua lettera, indirizzata anche al Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il Presidente AIO Fausto Fiorile chiede: di inserire nei prossimi provvedimenti legislativi gli ammortizzatori sociali per tutti i lavoratori subordinati degli studi odontoiatrici, indipendentemente dal numero di occupati; di sospendere i pagamenti sostenuti dai professionisti per mutui e leasing; di detassare i redditi di lavoro autonomo in parte o in toto; di abolire l’Iva sull’acquisto di dispositivi che aiutano a prevenire infezioni e di reintrodurre in contemporanea il super-ammortamento su questi beni in quanto incentivano la cultura della prevenzione. Inoltre Fiorile con tutto l’esecutivo AIO chiede di accogliere la richiesta della Fondazione Enpam di utilizzare parte del patrimonio per il sostegno ai liberi professionisti iscritti. Il piano va messo sul tavolo «non oggi ma al massimo domani!», scrive Fiorile. «Le risorse le hanno costruite i nostri padri, noi abbiamo contribuito ad accrescerle e modernizzarle: adesso devono essere investite per la sopravvivenza della specie».

Contattaci

Utilizza il form sottostante per entrare in contatto con noi.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.






Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l’informativa sulla privacy ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali *
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 3.1
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.2
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.3
Do il consensoNego il consenso