L’emendamento Boldi approvato in Finanziaria, che ripristina l’attività di controllo delle Commissioni Albo ordinistiche sui messaggi pubblicitari degli iscritti, è un primo passo significativo del Legislatore che consente di guardare con più fiducia al futuro dell’Odontoiatria in Italia. Ma per recuperare credibilità tra i pazienti gli Odontoiatri devono evitare di competere a suon di tariffe stracciate; e devono piuttosto valorizzare l’attenzione e l’impegno verso i pazienti che si esplicitano, ad esempio, nella visita. E’ il messaggio che lancia il presidente AIO Fausto Fiorile (foto) intervistato dal Dentista Moderno del 3 gennaio 2019 dal titolo “Pubblicità sanitaria: Aio, le novità sono un passo avanti, ma non bastano”.

Contattaci

Utilizza il form sottostante per entrare in contatto con noi.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.






Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l’informativa sulla privacy ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali *
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 3.1
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.2
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.3
Do il consensoNego il consenso