Da 23 a 28 crediti ECM. E fino a 26 crediti ADA Cerp validi in tutto il mondo e in particolare negli US. Tanti se ne possono totalizzare al 10° Congresso Internazionale di Associazione Italiana Odontoiatri dal 13 al 15 giugno prossimi a Chia in Sardegna. Partiamo dai crediti ECM: come a Chia 2017 le sessioni sono unite tra loro da fili conduttori, in modo da formare dei percorsi indicati da altrettanti colori. Il percorso giallosi snoda per tutto il giovedì, nel corso pre-congressuale “Endodontics in the new millennium” ore 9-18, con Kenneth Heargraves (Georgetown University, Washington) editore del prestigioso Journal of Endodontics e il milanese Fabio Gorni past president della Società Italiana di Endodonzia. Porta 8 crediti.

Venerdì mattina partono i percorsi azzurro, accreditato di 15 crediti, e i percorsi verde e rosso che erogano entrambi 20 crediti. Il percorso azzurrosi rivolge ai discenti delle sessioni Pediatric di Roberto Barone (Firenze), e di pedodonzia con Giovanni Olivi e la libanese Maria el Khouri insieme ai relatori della Società Italiana di Odontoiatria Infantile guidata da Luigi Paglia, ore 9-12. Si continua (12.30 -15.30) con Ortodonzia di Domingo Martin (University of California), sessione che si protrae sabato dalle 9 alle 15.30 con Renato Cocconi, Niko Perakis, Anna Mariniello, Giovanni Toxiri, Albert Wanning.

Il percorso verde include la sessione di Style Italiano (9-11.30) con Angelo Putignano, Walter Devoto e il messicano Jordi Manauta. Dalle 12 alle 16 è in programma il Simposio AIO – AIOP, con Gaetano Calesini (Roma), il milanese Marco Ferrari, la romeno-israeliana Mirela Feraru, Ignazio Loi figura mondiale nell’utilizzo della Biologically Oriented Preparation Technique-BOPT, e Mauro Fadda. Si continua in plenaria con la sessione di protesi e la lectio magistralis di Istvan Urban (Szeged), autore del libro Vertical and Horizontal Augmentation edito da Quintessenza. Sabato 9-15 si chiude con la sessione Esthetic in Dentistry: european and south american visions, confronto tra big americani ed europei. Da una parte la relazione in “tandem” di Irene Sailer (Ginevra), e Daniel Edelhoff (Munchen); dall’altra il brasiliano Paulo Kano (Sao Paulo) e il cileno Milko Villaroel (Curitiba, senza dimenticare i big italiani come Francesco Mangani (Roma), Roberto Spreafico (Busto Arsizio) e Vincenzo Musella (Modena).

Il percorso rosso si differenzia dal precedente per la sessione mattutina del venerdì: si parte con Parodontologia, un match tra numeri uno, da Massimo de Sanctis (Firenze), a Magda Mensi (Brescia, Dental Campus), e ancora Nitzan Bichacho (Tel Aviv), con Roberto Scrascia (Venezia) e Francesco Argentino (Firenze). Altri 8 crediti ECM saranno offerti agli igienisti dentali nella sessione progettata con l’associazione italiana AIDI che ha tra i relatori Anna Maria Genovesi (istituto Stomatologico Toscano), Magda Mensi (UniBs), Monica Castellaro (UniTo), Andrea Butera (Pavia) e Camilla Preda (Vigevano).

Corsi ADA Cerp.Giovedì “Endodontics in the new millenium”, porta 8 crediti. Altri 8 arrivano per la Dentistry Session della Digital Dental Society, che a Chia si presenterà al completo con Henriette Lerner, Carlo Mangano (San Raffaele) e Francesco Mangano (Dental Research Division Sao Paulo), Giuseppe Longo past president DDS e Fabrizia Luongo (International Journal of Growth Factors and Stem Cells in Dentistry), il tedesco Uli Hautshid, l’israeliano Eitan Mijiritsky, i fratelli Andrea e Alessandro Agnini (Modena-Sassuolo), per un corso che parte alle 9 e si conclude alle 17.45 con la lecture di Nazary Mykhailyuk (Ivano Frankivsk, Oral Design Ukraine). Infine, 4 crediti si assegnano per la Sessione di Microscopia Odontoiatrica dalle 9 alle 13.30 e dalle 16 alle 17.45, condotta da Alessio Gini (Livorno, Italian Academy of Micro Dentistry), Jorge Zapata (Utah), Maurizio Signorini (Master Aldo Moro University, Bari)  Venerdi 4 crediti per chi frequenterà Style Italiano e 4 ai discenti delle sessioni Pediatric e pedodonzia. Nove crediti per la sessione parodontologia-protesica-implantologia che al mattino ospita Massimo de Sanctis (Firenze), Magda Mensi e al pomeriggio il simposio AIO-AIOP per finire con Loi-Fadda-Urban. Il venerdì dalle 12.30 alle 15.30 parte pure la sessione di Ortodonzia che si prolunga al sabato con Cocconi e Perakis, 9 crediti ADA CERP in tutto. E sempre sabato apporterà 6 crediti la sessione “Esthetic in Dentistry: european and south american visions”, dalle 9 alle 15.30. Altri sei crediti saranno offerti nella sessione igienisti.

Le quote agevolate per i tre giorni congressuali sono pari ad euro 300 prima del 30 novembre 2018 e ad euro 400 entro gennaio 2019. A parte i corsi pratici, tutto possibile via sito: www: congressaio.it  Pure per prenotare l’albergo c’è il sito http://bit.ly/AIO2019 a tariffe bloccate se si ferma entro febbraio 2019.

Contattaci

Utilizza il form sottostante per entrare in contatto con noi.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.





Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l’informativa sulla privacy ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali *
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 3.1
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.2
Do il consensoNego il consenso
Finalità 3.3
Do il consensoNego il consenso